I corsi di Cineforum!

Con l’arrivo della nuova serie, Cineforum inaugura un’altra iniziativa: una serie di lezioni in diretta streaming dedicate alla storia del cinema e ai suoi protagonisti: Cineasti di tutti i tempi, racconto e analisi di filmografie, movimenti, storie, percorsi, cinematografie.
I prossimi appuntamenti:

Xavier Dolan: tormento edipico e slanci pop
A cura di Sergio Grega

22 – 29 aprile, ore 21-23
Durata: 4 ore

Un immaginario pop perfettamente calato in un cinema nuovo, coraggioso, che cerca la differenza. Xavier Dolan ha saputo andare controcorrente, svincolarsi dall’etichetta di enfant prodige e raggiungere una maturità e una coerenza stilistica. L’amicizia, l’amore e il tormentato rapporto madre-figlio sono i temi principali della sua poetica, filtrati attraverso una sperimentazione che coinvolge anche lo stesso campo visivo. Un viaggio nel mondo del regista canadese, dall’esordio con J’ai tué ma mère a Matthias & Maxime: otto tappe per raccontare una delle voci più interessanti del cinema del nuovo millennio, soffermandosi in particolare sulla questione edipica e sui grandi slanci pop.

Clicca qui per iscriverti


Michael Haneke
A cura di Lorenzo Rossi

6 – 13 maggio, ore 21-23
Durata: 4 ore

Perturbante, radicale, gelido, provocatorio, controverso… sono solo alcuni degli aggettivi comunemente utilizzati per descrivere e sintetizzare il cinema di Michael Haneke (Monaco di Baviera, 1942). Lo sguardo del regista austriaco è però molto più eclettico e ricco di sfaccettature. E si presenta come uno dei più originali e attuali nel panorama del cinema d’autore contemporaneo. Un viaggio fra i temi, le storie e le immagini del cinema di Haneke per scoprirne la grande forza espressiva e provare a orientarsi nella complessità del suo immaginario.

Clicca qui per iscriverti

Per tutti i tesserati dei circoli FIC un buono sconto di 5 €: al momento dell’acquisto su Cinebuy inserisci il codice CIRCOLOFIC e indica in area note il circolo di riferimento e il numero della tessera FIC.

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.